martedì 25 luglio 2017

lunedì 24 luglio 2017

popolazione

alle sei di mattina a passeggio su argini e strade di campagna incontri più o meno le stesse persone: le solite dinamiche indianine e qualche vecchio, munito o meno di bastone, alla ricerca di frescura.
i più giovani portano a spasso il cane prima di recarsi al lavoro o tentano, con poco successo mi pare, di eliminare qualche chilo in eccesso.
complessivamente poca gente tranquilla e ancora un gradevole silenzio

venerdì 21 luglio 2017

risposta

risponde.
non si sa a cosa risponda.
perché in realtà non ha capito quel che hai detto

giovedì 20 luglio 2017

la culla del tempo

il sonno dell'albicocco
incessantemente
trasforma la luce.
vacillo
mentre oscilla sul solco
lasciato aperto
dalla fatalità del sentire.
ventoso desiderio infantile
che solo conduce
all'estasi del risveglio

mercoledì 19 luglio 2017

processo

il governo cinese ha bloccato anche whatsapp, dopo facebook e instagram.
un tentativo di invertire certi processi o di sostituirli con altri?
sarebbe interessante avere qualche informazione in più e seguire gli sviluppi

senza ispirazione

come promesso stasera o stanotte comporrò una poesia che posterò domani.
così potrete scrivermi le vostre impressioni e critiche

martedì 18 luglio 2017

200 anni di egoismo

"non sono così priva di occasioni per osservare, per vedere coi miei occhi come siano gli ecclesiastici, dato che per il momento sono ospite di mio cognato, il dr. Grant.
e benché il dr. Grant sia estremamente gentile e compiacente con me, e benché egli sia un perfetto gentiluomo, e, oso dirlo, un degno e intelligente studioso, e spesso faccia ottimi sermoni e sia molto rispettabile, vedo che è un edonista indolente, un egoista, il quale esige prima di ogni altra cosa che venga gratificato il suo palato e non muoverebbe un dito per andare incontro a qualcuno, e che, per di più, se la cuoca sbaglia, si irrita con la sua ottima moglie.
se devo confessare la verità, stasera Harry e io siamo stati in parte indotti ad uscire di casa dalla delusione cagionatagli da un'oca mal frollata, delusione che non è riuscito a superare.
la mia povera sorella è stata costretta a rimanere a casa a sopportarne il malumore."